di Julia Bottaro (Buenos Aires)

Alla Porte de Versailles a Parigi, si apre il Salon du Chocolat Paris 2022 si veste di cioccolato. Sfilano i vestiti di cioccolato: abiti e accessori creati col cibo degli Dei. Il più grande evento mondiale dedicato al cacao. Il momento più atteso in assoluto dal pubblico è la sfilata di moda con i vestiti-sculture di cioccolato. Durante la serata inaugurale hanno sfilato in passerella le migliori creazioni di “fashion chocolate” presentate durante gli ultimi 26 anni della manifestazione. Abiti realizzati da rinomati cioccolatieri e couturier che hanno dato vita a decorazioni molto fantasiose, tutte rigorosamente in cioccolato.

La Salon du Chocolat Paris 2022 è un appuntamento dedicato agli amanti del cioccolato in tutte le sue forme, dalla classica barretta a stravaganti abiti. Degustazioni, mostre, sfilate e conferenze alletteranno la visita a questo evento culinario artistico che presenta i migliori chocolatiers da tutto il mondo. La fiera si svolge inoltre a New York, Tokyo, Pechino, Mosca e Shangai.

Un’evento attesissimo dai più golosi per scoprire le ultime tendenze del settore, l’evento offre una panoramica completa dedicata al mondo del cacao e del cioccolato. tra assaggi, dimostrazioni ed esposizioni, anche l’alta moda (o l’alta pasticceria?).

Tulle, organze e seta sono stati così sostituiti (o ricoperti) da strati di cioccolato, in nuances che vanno dal bianco più candido al fondente più puro. Affascinante, golosa, abbagliante, la sfilata ha riunito una dozzina di creazioni spettacolari, immaginate da cioccolatieri e designer insieme.

La sfilate di moda è “cioccolatosa”: dimentichiamo cotone, fili e bottoni perché al Salon du Chocolat Paris 2022 le modelle indossano solo abiti di cioccolato. Avete capito bene: una sfida fuori dal comune quella che vede stilisti e cioccolatieri unire le loro competenze nel modellare vestiti fatti proprio di cioccolato.

Il risultato è un ricco assortimento di abiti da sera, costumi da carnevale, strascichi o cocktail dress completamente in cioccolato, così belli a vedersi da far venir voglia di… mangiarseli!
Se ciò non bastasse, prepariamoci ad assistere a un’esposizione di sculture d’arte, ovviamente, in cioccolato: ArtChoc’olat mostrerà, fra le altre, opere di Bastien Carré, specializzato in illuminazione a LED e del fotografo Stéphane de Bourgies che presenterà ritratti di personaggi famosi.

Fondente, al latte, bianco e rosa,  celebra il forte legame della città con il cioccolato: Salon du Chocolat Paris 2022. Abiti non solo da ammirare e indossare, ma anche da mangiare. Sono quelli che hanno sfilato alla annuale Fiera del cioccolato di Parigi.

Durante l’evento, giunto alla sua 20esima edizione, hanno sfilato in passerella circa 70 abiti disegnati dai più grandi maestri cioccolatieri di fama mondiale. In passerella hanno sfilato alcuni volti noti, fra cui l’ex tennista francese Marion Bartoli e la coreografa americana Mia Frye.

Dominique Ouattara, first lady della Costa d’Avorio, nel suo discorso di apertura allo show, ha ricordato il problema dello sfruttamento del lavoro minorile nell’industria del cacao ha detto che la Costa d’Avorio ha ottenuto dallo US State Department la classificazione di `superior´ come Paese impegnato nella lotta allo sfruttamento del lavoro dei minori.